PerBacco

Friday, April 07, 2006

Andiamo a VuOTARE

Andiamoa VOTARE, quella u però non stona vista l'offensiva (nei confronti della nostra intelligenza) campagna elettorale che si è svolta. Non voglio aggiungere altro, ma dico andiamo comunque perchè la speranza è l'ultima a morire e se proprio deve morire che muoia da COGLIONA.....

Thursday, July 28, 2005

L'ingegnere

Mia madre da piccolo mi diceva "studia diventa ingegnere e poi puoi fare quello che vuoi nella vita...". Io ho studiato quel tanto che mi serviva per trovare un lavoro dignitoso e di qui sono andato avanti nel rispetto di me stesso e degli altri, così penso che abbiano fatto buona parte di quelli della mia generazione (40 enni), forse perchè credevamo si a quello che ci diceva nostra madre ma volevamo decidere per noi stessi, decidere quale doveva essere la nostra professione rispettandole tutte.
Mi sono accorto per varie esperienze personali che ora è tutto diverso, la generazione dei 30enni di oggi ha preso alla lettera quello che gli diceva la madre, soprattutto la seconda parte "puoi fare tutto ciò che vuoi nella vita..." e così sono diventati ingegneri (alcuni, forse troppi, con fatica e voti risicati) che sanno tutto di ingegneria ma che non sanno un cazzo di altro, soprattutto non hanno rispetto dei non ingegneri. Questa orda di maleducati ignoranti (ad eccezione dei vari rami dell'ingegneria) si aggira nel mondo pretendendo rispetto anche quando loro non lo dimostrano, trattano tutti con superiorità e tutto gli è dovuto solo perchè sono ingegneri.
Cari ingegneri 30enni smettetela di credere a ciò che vi diceva vostra madre, non siete una casta privilegiata solo perchè siete ingegneri, SIETE STRONZI COME TUTTI NOI e lo sarete finchè come noi non provate il contrario. Dedicato a Daniele G. Ingegnere pugliese di Molfetta.

Thursday, June 30, 2005

MARADONA

Un uomo sopra le righe..... forse un pò troppo

Tempi moderni

L'ano'n'aria contro i rumori molesti, e con le puzze come la mettiamo? Forse che al comune di Milano, asessorato contro il divertimento, stanno assumendo tutti culi rotti ? Ed è forse per questo che laboriosi e insonni abitanti nelle vicinanze di locali notturni creano ad hoc esposti contro questi ultimi per ammirare e sperare in liason equivoche con questi zelanti vigili di aperte sedute ? Il regime è a regime......

Saturday, May 07, 2005

Frigocantina

Dopo qualche ricerca su internet e su riviste specializzate sui frigocantina ho trovato un produttore di questi che permette anche a poveri mortali di dotarsene:
CELLI (www.celli.com) che ha un distributore. Prodotti spartani ma efficaci con fascie di prezzi da 170 a 250 euro iva esclusa
Oppure per chi vuole di più cercatevi il sito della IP Industrie ma si sale molto con i prezzi e naturalmente gli optionals.

Thursday, April 28, 2005

Syrah quel che syrah

Giorni fa il Sig. Tremonti voleva vendere spiagge per risanare i conti pubblici, esempio di finanza molto creativa quasi argentina (intesa come nazione) il prossimo passo sarà emettere bond ombrelloni.... E fin qui abbiamo riso, ma il colmo è che il "naso fino" Miccichè (vi ricordate ?) suggerisce di aprire casinò, campi da golf per un turismo esclusivo al sud. Ovviamente sappiamo chi gestirà gli appalti e le propietà. Syrah quel che syrah

Friday, April 22, 2005

Picolit

Grande delusione dopo aver bevuto un Picolit di Le Vigne di Zamò del 1994, e fortunatamente era un regalo. Cortissimo in bocca e di poco carattere. Ma se l'avessi comprato quanto di più ci sarei rimasto male ?

Friday, April 15, 2005

Merlot

Vino nero dal tappo giallo.

Gravner

Ieri sera ho bevuto due vini di Gravner, il Breg e il Ribolla Gialla. Devo dire che è stata un'esperienza bere dei vini che probilmente bevevano i nostri nonni. Non perchè avessero 80 anni, ma perchè non erano resi sterili da tutte quelle lavorazioni che ne "purificano" ( e livellano dico io) il colore e il gusto. Esperienza resa ancora più indimenticabile dall'abbinamento con carpacci di pesci pregiati. Non mi dilungo a parlare delle loro caratteristiche perchè non sono un professionista, ma vorrei dire solo che questi prodotti si fanno ricordare.(anche per il prezzo sigh!)
In attesa dei suoi (di Gravner) vini in anfora vi saluto.